Marvel Legends dietro le quinte Parte 1: X-Men Vol. 2 #1, la copertina del quad

X-Men Vol. 2, numero 1 (1991)


Per alcune settimane questa primavera, una straordinaria squadra di dipendenti di Hasbro ha unito le forze in un grande progetto. Armato solo con alcune figure Marvel Legends, alcune telecamere e la passione per celebrare 80 anni di fantastiche narrazioni, il team ha iniziato a riprodurre le copertine di fumetti iconici di X-Men. In questa serie, andremo dietro le quinte per imparare cosa ci è voluto per ottenere quei colpi.

L'incarico

Questo numero del fumetto di hit di X-Men si trova nell'ottobre del 1991 e presentava cinque copertine varianti. Il problema segna anche la prima apparizione degli accoliti di Magneto.

Quando il tuo compito sta riproducendo una copertina iconica di fumetti che milioni di persone hanno acquistato, può sembrare un po 'scoraggiante. Ma il team creativo di Hasbro non vedeva l'ora della sfida.

“Questa è probabilmente una delle copertine X-Men più note di sempre. Quindi volevamo soddisfare i fan e parlare della loro passione ", afferma Corey, un veterano di Hasbro di 12 anni e fotografo senior che ha sparato al pezzo.

Per ricreare la copertina, il team dovrebbe:

  • Scatta 13 figure, ognuna con la propria posa dinamica
  • Cattura 12-18 fotogrammi per carattere
  • Crea personalizzato un set con illuminazione
  • Aggiungi After Effects

Pezzo di torta, giusto?

Come è stato fatto

La squadra ha dovuto manipolare i personaggi in molti modi diversi per far funzionare il tiro. Per ricreare la tempesta che volava, ad esempio, Corey dovette fotografare la figura sdraiata per catturarla all'angolazione corretta. Il professor X è stata un'altra sfida, perché il personaggio appare in lontananza nell'immagine, quindi il set personalizzato doveva essere costruito su un angolo per dare una prospettiva.

La figura più difficile da padrone era probabilmente bestia, a causa degli angoli acuti dell'articolazione nel disegno:

"Non hai gli stessi punti di articolazione su una persona che fai su un giocattolo", afferma Corey.

Fortunatamente la squadra aveva un sacco di canne e cubetti acrilici e cera appiccicosa. Questi materiali sono stati usati per contenere molte figure in pose che altrimenti non sarebbero state in grado di fare.

Ma prima che le cifre potessero essere posizionate, il team doveva costruire su misura un set di rocce piene di schiuma, pietre reali e pezzi di ardesia. "La mia unica preoccupazione per le rocce era ciò che ho visto attraverso l'obiettivo", afferma Corey. "Se lo guardassi da qualsiasi altro punto di vista, non sarebbe autentico."

Corey è stato persino in grado di sovrapporre il file di illustrazione di Jim Lee sui suoi colpi per assicurarsi che corrispondesse-prestando particolare attenzione all'area in cui sarebbe stato inserito il logo X-Men. Nel complesso, stima che ci sono volute circa 6 ore per creare il set e 15 ore per sparare alle cifre.

Dopo le riprese, tutto è stato combinato digitalmente in Photoshop con uno strato di colorazione specifica per la copertina. E a causa della natura speciale di questo progetto, il team di fotografia ha anche collaborato con Cake Mix Studios, il team di produzione interno di Hasbro, che ha fornito ulteriore grafica.

"Sono super eccitato. La mia copertina ha gli elementi più grafici di tutti quelli che abbiamo girato ", afferma Corey. "Quindi quando lo vedo, sarà la mia prima volta a vedere tutto, proprio come il resto dei fan."